In Lotta I Congresso Nazionale Vecchia Web Dove siamo Multimedia Home page

.

1° Maggio 2016.

I Lavoratori Uniti in Lotta per i Diritti.

            Per il capitalismo, per i capitalisti mantenere senza diritti ai lavoratori è curare bene i loro interessi, cioè, con meno diritti più guadagna il capitale.

            I lavoratori scioperanti nel 1 maggio 1886 -130 anni fa- capirono che soltanto l'unità e la lotta sono gli strumenti a portata di mano, strumenti degli sfruttati contro il capitale.

            Le tre 8 ore, oggi come mai sembra un slogan attuale, con la precarietà nel lavoro e l'assenza totale dei diritti siamo rimasti in dietro del 1886. Col pretesto della crisi i governi ci hanno tolto fino la gloriosa storia di lotta del proletariato italiano.

            Se a Roma si ricorda il PRIMO MAGGIO solo con un “CONCERTONE” della burocrazia sindacale CGIL, CISL e UIL, è un problema nostro, dei lavoratori, immigrati e italiani. Il concerto lo possono fare sempre, è loro impegno allontanare i temi lavorativi dai giovani, non lasciare una sola traccia di bandiere rosse rivendicative nella loro memoria............

 Leggere tutto

.

8 marzo 2016

Right to citizenship for children born or raised in Italy রাইট ইতালি জন্মগ্রহণ বা উত্থাপিত শিশুদের জন্য নাগরিকত্ব Dreptul la cetățenie pentru copii născuți sau crescuți în Italia E drejta për të shtetësisë për fëmijët e lindur apo të ngritura në Itali 权利公民的出生或成长在意大利儿童
Derecho de ciudadanía para los hijos nacidos o crecidos en Italia ඉතාලියේ උපත හෝ මතු දරුවන් සඳහා පුරවැසිභාවය අයිතිය Право на громадянство для дітей, що народилися або підняті в Італії حق المواطنة للأطفال المولودين أو التي أثيرت في إيطاليا Droit à la citoyenneté pour les enfants nés ou élevés en Italie

- 2015 -

2014

COMUNICATO STAMPA: ALLA SOCIETA' ITALIANA

“ANCHE NOI SIAMO QUI” 
La crisi generale del sistema capitalista colpisce anche l'Italia, dove gli effetti di essa sono disoccupazione, salari bassi, riduzione dei servizi pubblici e un fermo generale della produzione. I governi cercano di risolvere questa crisi applicando le misure d’altri tempi fallite del Neo-liberismo; privatizzazione delle imprese pubbliche, tagli alla sanità, istruzione e altri servizi. E tutte le ricette dettate dalla Banca Europea, dal Fondo Monetario Internazionale e dalla Banca Mondiale.
Nel mondo sono attualmente più di 240 milioni le persone che si sono trasferite altrove cercando giorni migliori per loro famiglie; le cause sono la stessa cris.............     LEGGERE TUTTO

QUESTI ANIMALI

SONO ITALIANI

UN BAMBINO FIGLIO DI STRANIERI, NATO IN ITALIA.... NON!!!

IL PARLAMENTO .. CAMBIE A

"IUS SOLI"

IL DIRITTO DI CITTADINANZA


NOTIZIE SULL'IMMIGRAZIONE                                             (Aggiorna nostra Web Page: click insieme <Ctrl><F5>)

DAL 10 MARZO 2012

PARTE IL PERMESSO DI SOGGIORNO A PUNTI.

 

 

INFORMAZIONE SUL SITO DEL MINISTERO DELL'INTERNO.

LEGGI QUI

  «Mi auguro che in Parlamento si possa affrontare anche la questione della cittadinanza ai bambini nati in Italia da immigrati stranieri.    Negarla è un’autentica follia, un’assurdità. I bambini hanno questa aspirazione».

  .Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano

 Iniziativa 18 Dicembre 2011:  Volantino     Video   L'Appello

“L’Italia sono anch’io”, missione compiuta: raccolte quasi

Leggere la notizia                                         110mila firme

Crisi, Napolitano: "Senza immigrati debito difficile da sostenere"

Il presidente della Repubblica nel corso della cerimonia al Quirinale sui 'Nuovi cittadini italiani': "Rappresentano un'energia vitale di cui l'italia ha bisogno". "Viviamo giorni complessi e impegnativi". "Sul lavoro alt a raccomandazioni e favoritismi"

Diritto di cittadinanza per chi è nato

o cresciuto in Italia.

LINK

(Sergio Briguglio)

Leggere altre notizie sul tema: 

    Immigrazione Oggi                                                       Stranieri in Italia

Nostri 6 punti

Contro la "SANATORIA" TRUFFA!!

P.Soggiorno per chi ha fatto la richiesta.

Contro i respingimenti in mare, gli accordi bilaterali di espulsione e la chiusura definitiva dei CIE.

Legge di Diritto d'Asilo.

Art. 14 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo e dell’art. 1 della Convenzione di Ginevra sui rifugiati. 

Allungamento del P.Soggiorno per chi a perso lavoro o non ha più requisiti per rinnovo lavoro autonomo.

Diritto di voto alle persone immigrate che vivono regolarmente in Italia da più di 5 anni.
Regolarizzazione per chi denuncia lavoro nero.

Direttiva 2009/52/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 18 giugno 2009, 

Diritto di cittadinanza per chi è nato o cresciuto in Italia.